domenica 21 agosto 2016

Nel tuo specchio

 

DEREK WALCOTTWalcott

L’AMORE DOPO L’AMORE

Verrà il momento
in cui, con gioia,
saluterai te stesso mentre arrivi
alla tua porta, nel tuo specchio,
e ognuno sorriderà al benvenuto dell’altro,

dicendo: siediti qui. Mangia.
Amerai di nuovo l’estraneo che era in te.
Offri vino. Offri pane. Rendi il cuore
a se stesso, all’estraneo che ti ha amato

per tutta la vita, che hai ignorato
per un altro, che ti conosce a memoria.
Togli le lettere d’amore dallo scaffale dei libri,

le foto, gli appunti disperati,
sbuccia la tua immagine dallo specchio.
Siediti. Banchetta con la tua vita.

(Love after love, da Uve di mare, 1976 – Traduzione di Matteo Campagnoli)

.

Devo ammettere di essere rimasto affascinato la prima volta che lessi questa poesia del Premio Nobel di Saint Lucia Derek Walcott (Castries, 1930): era un momento di passaggio nella mia vita e la interpretai forse con maggiore intensità proprio per quello. C’è l’accettazione di se stessi, la possibilità infine di prendersi per quello che si è, di decidere infine di vivere pienamente la propria vita.

.

ManInTheMirror

KATHLEEN STEEGMANS, “MAN IN THE MIRROR”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Ah, pane della vita, che solo l'amore sa far lievitare!

DEREK WALCOTT, Mezza estate

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...